Togliere un dente e mettere un impianto?

Togliere un dente e mettere un impianto?

La possibilità di recuperare un dente compromesso, piuttosto che la sua estrazione e sostituzione con un impianto, è oggi argomento molto dibattuto su riviste scientifiche e sul palco di molti congressi.

Non sempre un dente gravemente traumatizzato da infezioni profonde richiede l'estrazione. In molti casi un dente che fa male o è rotto o molto cariato può essere salvato.

Quindi è meglio un trattamento che tende a salvare il dente  o una terapia implantare?

Per l’endodontista e il parodontologo, che sono dei dentisti specializzati nelle problematiche per le quali si tendono a perdere i denti, l’estrazione del dente avviene solo dopo un'accurata analisi. Ovviamente non esiste una scelta di tipo integralista, meglio uno o l’altro. La nostra filosofia professionale “fare bene le cose giuste” deve, come sempre, guidarci nella pianificazione del trattamento e/o nelle sue modifiche in itinere.

Un piano di trattamento ideale dovrebbe considerare ciò che il paziente desidera, fornire un risultato che duri il più possibilenel tempo, valutarne la convenienza in termini economici e costi biologici e soddisfare le sue aspettative.

Condividi:

Comments are closed.